skip to main content

​Top 10 delle cose da fare a Darwin e dintorni

Darwin sorge su un porto che è cinque volte più grande di quello di Sydney. La capitale tropicale del Northern Territory non conosce l’inverno, ha l’aria rilassata di una piccola cittadina ed è famosa per la cucina multiculturale, i mercatini all’aperto, le attrazioni marine e la calda atmosfera vacanziera che si respira in ogni periodo dell’anno.

1. Vivere come la gente del luogo: andare al mercato!

Vai alla ricerca di tesori dell’artigianato locale e stuzzica le tue papille gustative nei famosi mercatini di Darwin. Visita il Sunset Market di Mindil Beach (tutti i giovedì e le domeniche, da aprile a ottobre), scegli una delle prelibatezze proposte dai sessanta chioschi presenti e gustala in spiaggia davanti a un tramonto infuocato sull’oceano. Ogni fine settimana, le zone periferiche di Nightcliff, Parap, Rapid Creek, Palmerston, Coolalinga e Malak si trasformano in mercatini all’aperto frequentati dalla gente del luogo, e dove è possibile trovare frutta, verdura,e succhi di frutta freschi.

2. Rilassarsi al Darwin Waterfront Precinct

Una delle migliori aree attrezzate sul mare d’Australia si trova proprio nel cuore di Darwin, a soli cinque minuti a piedi dal centro della città. Tuffati nella famosa piscina con le onde, nuota nella laguna d’acqua di mare, ricarica le energie nei bar e nei colorati chioschetti, bevi una birra artigianale, mangia in uno dei tanti ristoranti oppure rilassati all’ombra nei parchi ricchi di interessanti opere d’arte pubbliche. Visita anche le attrazioni del vicino Stokes Hill Wharf, che regala una magnifica vista sul porto di Darwin.

3. Prova le attrazioni della città

Non è necessario andare lontano per vivere i must di Darwin. In città, passeggia nel Darwin’s Smith Street Mall (con wi-fi gratuito) e fermati in una delle boutique di lusso che vendono prodotti esclusivi con perle e in pelle di coccodrillo. Al Crocosaurus Cove, accarezza un cucciolo di coccodrillo e passeggia tra i recinti che ospitano alcuni dei coccodrilli marini più grandi d’Australia. Apprendi la storia del bombardamento del porto di Darwin con gli ologrammi a grandezza naturale e la realtà virtuale del Royal Flying Doctor Service sullo Stokes Hill Wharf. Per finire, guarda un film sotto le stelle comodamente seduto su una sdraio del Deckchair Cinema in riva al mare.

4. Esplorare il Litchfield National Park

Questo parco è una tappa obbligata di qualsiasi viaggio a Darwin e si trova ad appena un’ora e mezzo dalla città. Nuota nell’acqua cristallina delle piscine naturali e sotto le cascate, osserva gli uccelli dal piumaggio variopinto e la fauna selvatica della zona con un’escursione nella foresta pluviale monsonica, scopri Lost City (la città perduta) in fuoristrada e passeggia in un “cimitero” di termitai incredibilmente alti. Per un’escursione davvero perfetta, non dimenticare il pranzo al sacco. L’ingresso è gratuito.

5. Ammirare da vicino il salto del coccodrillo

Percorri la panoramica Arnhem Highway in direzione Kakadu per provare una delle più adrenaliniche attrazioni di Darwin: la Jumping Crocodile Cruise sul fiume Adelaide, una crociera che permette di osservare, in tutta sicurezza, i coccodrilli marini che balzano fuori dall’acqua. Prova anche le altre imperdibili attività della zona: scopri gli uccelli e la fauna locale al Window on the Wetlands Centre (ingresso gratuito) e partecipa all’escursione di due ore organizzata da Pudakul Aboriginal Cultural Tours, durante la quale potrai imparare a intrecciare i cesti, realizzare una “dillybag”, la tipica sacca da viaggio aborigena, e a suonare il didgeridoo.

6. Conoscere la cultura aborigena delle Tiwi Islands

Parti per un’escursione in giornata sulle pittoresche Tiwi Islands, a 30 minuti di volo o due ore e mezzo di traghetto a nord di Darwin, per conoscere il forte legame degli aborigeni Tiwi con la loro ricca cultura. Incontra gli artisti locali nei centri d’arte delle isole e assisti a una cerimonia del fumo. A marzo è possibile partecipare alla grande finale del campionato annuale di football e alla vendita di opere d’arte, un evento davvero speciale frequentatissimo da locali e visitatori.

7. Fare una crociera al tramonto nel porto di Darwin

Ammira il celebre tramonto di Darwin con una crociera intorno allo splendido porto, a bordo di un lussuoso yacht, di un “pearling lugger” (antica imbarcazione dei pescatori di perle) restaurato o su una comoda imbarcazione a due piani. È possibile scegliere tra diversi tour, con cena di tre portate, buffet di pesce, canapè e vino frizzante, oppure con pesce fresco e patatine. La brezza calda tra i capelli e l’incantevole tramonto tropicale all’orizzonte rendono questa crociera un’esperienza assolutamente da non perdere.

8. Scoprire la scena artistica di Darwin

Darwin è famosa per la sua arte: gallerie nascoste di arte contemporanea con opere realizzate da artisti aborigeni quotati. Parti dal Museum and Art Gallery of the NT, un enorme complesso culturale a cinque minuti dalla città. Ammira “Sweetheart”, il coccodrillo di 5,1 metri che amava i motori fuoribordo, la mostra sul ciclone Tracy, dove è possibile ascoltare le inquietanti registrazioni originali del ciclone, e un’importante collezione di arte aborigena tradizionale e contemporanea, con esposizioni che si avvicendano di continuo.

9. A tu per tu con la fauna locale

Vivi un incontro ravvicinato con gli animali del Top End al Territory Wildlife Park, a 45 minuti da Darwin. Numerose attrazioni sorgono su un circuito di 4 km collegate da trenini gratuiti. Visita l’acquario e i rifugi per animali notturni, passeggi tra le voliere sugli alberi e costeggia la laguna. Fai anche un salto nel vicino Berry Springs Nature Park per una nuotata nelle sorgenti e un picnic sull’erba.

10. Immergersi nella natura del Mary River National Park

A un’ora da Darwin in direzione est si trovano le lussureggianti zone umide del Mary River, che ospitano ricche colonie di fauna selvatica, uccelli e pesci. Visita la riserva di Fogg Dam durante la stagione secca (da maggio a ottobre) per osservare alcune delle 250 specie di uccelli che si riversano qui, come i jabiru, la jacana, l’oca pigmea, la gru brolga e l’ibis, che si abbeverano tra le ninfee rosa. In alcuni “billabong”, i tipici meandri dei fiumi australiani, si trovano le postazioni per il bird-watching. In alternativa, partecipa a una battuta di pesca di barramundi, il pesce più famoso d’Australia, che abbonda nelle zone umide del Mary River.
Condividi
RD2818786B5C9E