skip to main content

​Top 10 delle cose da fare nei dintorni di Tennant Creek

Esplora l’allegra cittadina di Tennant Creek, capoluogo del Barkly Tablelands tra Alice Springs e Darwin, e scopri la sua ricca storia legata alle miniere d’oro, la forte cultura aborigena e gli originali re del bestiame del Northern Territory. Ecco le dieci migliori cose da fare a Tennant Creek e dintorni.

1. Ammirare Karlu Karlu (Devils Marbles) al tramonto

Fermati a campeggiare nel sito sacro di Karlu Karlu (Devils Marbles), a un’ora a sud da Tennant Creek, dove si trovano centinaia di massi di granito, alcuni dei quali alti fino a sei metri. I momenti migliori per visitare il sito sono l’alba e il tramonto, quando il sole del mattino e della sera mette in risalto il rosso intenso della pietra. Scopri i racconti del Dreamtime in una passeggiata evocativa oppure, nei mesi più freddi, con una chiacchierata con un ranger.

2. Incontrare gli artisti locali nelle gallerie d’arte aborigene

Ascolta la leggenda Warumungu di “Nyinkka”, il goanna dalla coda appuntita che diede la forma alla cittadina, al Nyinkka Nyunyu Art and Culture Centre (considerato tra i migliori del Northern Territory). Incontra le abili donne della Julalikari Arts, a nord della cittadina, che accolgono i visitatori mentre creano le loro coloratissime opere d’arte (dipinti, ceramiche, serigrafie e lavori di cucito) fatte con materiali di alta qualità.

3. Partecipare al Desert Harmony Festival

Non perdere i cinque giorni di musica, danza, arte, cinema, gastronomia, teatro, laboratori, sport e attività culturali del Desert Harmony Festival, che si tiene ogni anno ad agosto a Tennant Creek. Il programma è ricco di opere locali che mettono in mostra i talenti della regione di Barkly, con spettacoli delle diverse comunità e produzioni nazionali itineranti realizzate in collaborazione con gli artisti locali.

4. Visitare il sito dell’ultima corsa all’oro in Australia

Rivivi l’ultima corsa all’oro australiana degli anni Trenta con un tour sotterraneo presso il Battery Hill Mining Centre. Quest’area vide la terza maggiore produzione d’oro in Australia e nel centro visite è possibile ammirare l’ultimo mulino a pestelli a dieci teste ancora funzionante del paese. Visita la nuova esposizione su Albert Chalmers Borella, l’unico militare del Northern Territory insignito, nel 1918, della Victoria Cross.

5. Nuotare e rilassarsi in riva al Lake Mary Ann

Prepara il pranzo al sacco e incamminati sul sentiero che attraversa la catena Honeymoon Ranges fino al Lake Mary Ann (circa 5 chilometri a nord della cittadina di Tennant Creek), dove è possibile nuotare, andare in canoa e dare da mangiare alle simpatiche anatre. Nella riserva erbosa si trovano griglie per il barbecue, un parco giochi per bambini, percorsi nel bush e postazioni per l’osservazione della fauna.

6. Fare un viaggio indietro nel tempo nella stazione del telegrafo

Passeggia intorno agli edifici in pietra della stazione del telegrafo di Tennant Creek e prova a immaginare com’era vivere qui 140 anni fa. La stazione del telegrafo, costruita nel 1872, faceva parte della Overland Telegraph Line, rete che collegava l’Australia al resto del mondo. Percorri il sentiero autoguidato e scopri la storia rurale locale e delle comunicazioni telegrafiche. Questo luogo si tinge di particolare bellezza nelle ore che precedono il tramonto.

7. Rilassarsi in uno dei segreti meglio custoditi del Northern Territory

Affronta una delle piste per fuoristrada più emozionanti del Northern Territory nel Davenport Range National Park, a est di Tennant Creek, per raggiungere uno dei segreti meglio custoditi della regione. Avvista i wallaby delle rocce dai piedi neri, gli emù e i centinaia di uccelli acquatici che gremiscono le piscine naturali permanenti della riserva. Un luogo di grande pace e bellezza , che si estende per 1.120 km2, ricco di angoli e meandri tutti da esplorare.

8. Esplorare “The Pebbles”

Visita il luogo sacro delle donne aborigene: The Pebbles, una formazione di massi di granito a nord di Tennant Creek dove avvengono i rituali femminili di danza e di guarigione del “dreaming” dei munga munga. Questo luogo è chiamato “Kunjarra” dalla popolazione Warumungu. Visitalo al tramonto per ammirare le rocce che cambiano colore, passando dal rosso fuoco al viola scuro, che diventa grigio quando la luce scompare.

9. Imparare un po’ di storia

Fai un salto alla Attack Creek Historical Reserve, 75 km a nord di Tennant Creek, dove un monumento commemorativo in pietra ricorda il punto più a nord raggiunto dalla spedizione di John McDouall Stuart nel giugno del 1860. Le incisioni raccontano la saga del viaggio di Stuart che raggiunse questo punto con i compagni William Kekwick e Benjamin Head prima di essere costretti a tornare indietro.

10. Fare un'escursione a cavallo alla ricerca degli ingredienti del “bush tucker”

Partecipa a un’escursione a cavallo nel Kelly’s Ranch accompagnati da Jerry Kelly, un aborigeno Warramungu che ha trascorso molti anni nelle cattle station del territorio. Jerry ti insegnerà i suoi trucchi di equitazione e ti racconterà alcune storie sui tempi antichi. Scopri dove scovare “bush tucker”, i tipici ingredienti autoctoni della cucina aborigena, con una passeggiata a cavallo nel deserto. I docili cavalli sono adatti sia ai principianti che ai più esperti.

Condividi
RD2818786B1085