skip to main content

Arnhem Land, birdwatching

Grande varietà di eco-sistemi, da foreste di mangrovie a savane erbose, piane alluvionali e coste lunghissime; numerose pertanto le specie di uccelli.

Quando andare

Il miglior periodo per il birdwatching va da maggio a dicembre, quando l’accesso alle piane alluvionali ed ai billabong è più agevole grazie alla stagione secca.

Per osservare i trampolieri migratori, i mesi migliori sono marzo, aprile, agosto e ottobre e occorre appostarsi lungo le coste. L’Arnhem Land Barramundi Nature Lodge dispone di barche apposite per l’avvistamento di questi uccelli.

Birdwatching a Nhulunbuy

Il percorso a piedi del centro interpretativo Gayngaru Wetlands, posto nella cittadina di Nhulunbuy, è perfetto per il birdwatching.

Questa laguna, di grande importanza nella cultura aborigena locale, ospita oltre duecento specie di uccelli.

Sul sentiero che si snoda lungo la laguna troverete due piattaforme ed un nascondiglio appositamente pensati per l’osservazione degli uccelli, quali i piccioni con coda a ventaglio, i mangiamiele azzurri, i cuculi dal petto bianco ed altri ancora.

Uccelli migratori

Il Northern Territory dispone di tre zone costiere a ridosso di tre differenti masse d’acqua oceaniche e conta ben 398 isole sparpagliate su quattro vasti arcipelaghi.

La stessa Arnhem Land ospita un gran numero di isole che fanno da base per le numerose specie di uccelli migratori.

Tra le isole più importanti in questo senso, si segnalano Higginson Island (al largo di Nhulunbuy), East Bremer, Veronica e Forlsche Rock.

Settimana di birdwatching

Ogni anno l’Arnhemland Barramundi Nature Lodge ospita una manifestazione dedicata al birdwatching della durata di una settimana, durante la quale guide specializzate conducono nei luoghi più adatti all’osservazione di rare specie di uccelli.

RD2818786B1085