skip to main content

La regione del Golfo di Carpentaria

Viaggiando da Katherine verso est incontrerete una regione completamente selvaggia e praticamente intatta, solcata da fiumi grandi e piccoli che ne fanno un paradiso per gli amanti della pesca.

Mettetevi in viaggio da Katherine in direzione est verso il Golfo di Carpentaria, il mare poco profondo che separa l’Australia dalla Papua Nuova Guinea. Ben nove sono i fiumi che sfociano nel golfo e ciò rende la zona perfetta per gli appassionati di pesca.

Pesca, che passione!

Gli appassionati di pesca faranno base a Borroloola, la piccola, unica località e centro servizi esistente nella zona del MacArthur River. Poco lontano trovate King Ash Bay, altra località famosa per la pesca.

Potrete trovare alloggio anche in proprietà private che organizzano battute di pesca su billabong e tratti di fiume privati.

Antiche formazioni rocciose e piscine naturali

Molto interessante risulta la visita a The Lost City, che ammirerete dall’alto a bordo di un tour in elicottero. Si tratta di antiche colonne di arenaria, alcune di 25 metri di altezza, che formano uno spettacolare anfiteatro naturale. Una volta atterrati, visiterete luoghi sacri aborigeni e grotte.

Fate il bagno nella piscina termale di Poppy’s Pool, la cui acqua ha un alto contenuto di sali minerali; la piscina si trova su terra aborigena ed è necessario ottenere un permesso per potervi accedere.

Borroloola

Il piccolo Old Police Station Museum, costruito nel 1908, documenta la vita da queste parti agl’inizi del secolo scorso. Visitate il Waralungku Art Centre per acquistare interessanti manufatti di produzione aborigena.

La fauna

Effettuate un giro in barca fino al Barranyi (North Island) National Park, nel gruppo di isole e isolette chiamato Sir Edward Pellew, le cui spiagge ospitano quattro specie differenti di tartarughe marine. Numerosi qui gli uccelli, che utilizzano queste isole durante i loro spostamenti migratori.

Questa regione è anche un paradiso per gli amanti del birdwatching, che potranno avvistare specie rare alla Caranbirni Conservation Reserve a sud di Borroloola.

RD2818786B5C9E