Hi there, would you like to view this page on our USA site?

Interpretative signage at the site.  A small circular brass plaque indicating the site is on the NT Heritage Register has been removed from the site.
Concrete floor slabs.
Later drainage pipeline provided to drain the area of the site.

Sala operativa della RAAF della seconda guerra mondiale, Berrimah

L'ex sala operativa della RAAF è il risultato di una direzione dell'Air Board per il controllo coordinato delle difese aeree, incluso il rilevamento della direzione radio e le difese antiaeree nell'area operativa nord-occidentale nel nord dell'Australia durante la seconda guerra mondiale.

Il 25 febbraio 1942 fu costituito il settore dei caccia n. 5 e la sala operativa fu costruita sul sito a est dell'ex ospedale alla fine del 1942. Ospitava il personale e le attrezzature necessarie per tracciare e trasmettere efficacemente le posizioni degli aerei nemici per mettere gli Alleati caccia in posizione ottimale per l'intercettazione, in collaborazione con l'RDF e le difese antiaeree.

Con equipaggio 24 ore al giorno fino al 12 novembre 1943, data dell'ultimo bombardamento registrato, il personale della sala operativa ordinò agli aerei alleati di intercettare gli aerei giapponesi e in generale monitorò i movimenti degli aerei.

Dal novembre 1943 la sala operativa fornì informazioni sulle sortite di ricognizione da parte dei giapponesi e fu determinante nell'abbattimento dell'ultimo aereo nemico intercettato sopra il Top End il 12 giugno 1944. L'unità fu sciolta a Darwin nell'aprile 1946.