skip to main content

​Guida di Katherine | Northern Territory, Australia

Katherine si trova a un passo dalla magnifica Katherine Gorge nel Nitmiluk National Park, ed è il genere di località straordinaria che puoi trovare solo nel Northern Territory.

La cittadina è in una posizione perfetta per esplorare la regione circostante e permette di dedicarsi a sentieri escursionistici, canottaggio, crociere fluviali, esperienze culturali aborigene e addirittura tour in elicottero. Naturalmente, Katherine stessa vanta numerose attrazioni locali, fra cui il Katherine Museum e Hot Springs, nonché una vivace arte locale e scena gastronomica.

Che tu rimanga per un giorno, una settimana o un mese, troverai una miriade di attività a cui dedicarti a Katherine e nei dintorni, inclusa la visita a uno dei tanti parchi e riserve che circondano la cittadina.

In breve

  • Storica città pionieristica dell’outback, Katherine nasce come avamposto della linea telegrafica via terra nel 1872. Da allora la sua popolazione è cresciuta durante la corsa all’oro alla fine dell’Ottocento e ha conosciuto una recente espansione legata all’industria del turismo.
  • Katherine si trova a un passo dal Nitmiluk National Park ed è il crocevia fra outback e tropici. È considerata parte del Top End e dell’Australia Centrale, perciò subisce sia i monsoni del Top End che il clima secco del Red Centre.
  • Katherine deve il suo nome all’monimo fiume, che venne chiamato così dall’esploratore John McDouall Stuart durante il suo terzo viaggio in direzione nord-sud attraverso l’Australia, nel 1862.
  • Consigliamo vivamente di raggiungere Katherine da Darwin lungo la Nature’s Way, attraverso il Kakadu National Park. Tuttavia, è possibile arrivare a Katherine anche con un volo da Darwin o Alice Springs.
  • La Katherine Region, che si estende su una superficie di 400.000 km², è grossomodo grande quanto la Francia e due volte la dimensione del Victoria.

Ecco cinque luoghi imperdibili, insieme a una lista dei migliori tour e alle istruzioni per viaggiare in modo autonomo attraverso la Katherine Region.

Cinque luoghi imperdibili

Katherine Gorge, Nitmiluk National Park

Un viaggio verso o attraverso Katherine non sarebbe completo senza una visita alla Katherine Gorge nel Nitmiluk National Park. Questa gola incontaminata rende la cittadina un vero polo d’attrazione e continua ad attrarre visitatori da lontano, mentre il Nitmiluk National Park vanta alcuni degli scenari e delle camminate nel bush più strabilianti dell’Australia. A soli trenta minuti a nord-est dell’abitato si trovano numerosi percorsi trekking di breve, media e lunga durata che toccano molti punti salienti, fra cui la natura selvaggia, l’arte rupestre aborigena e le incontaminate piscine naturali.

Esplorare la Katherine Gorge significa potersi dedicare a tantissime attività e scoperte, fra cui canottaggio, crociere con cena al tramonto, lunge camminate, punti balenabili e addirittura voli in elicottero. A causa delle inondazioni nella stagione umida, alcune di queste potrebbero non essere disponibili durante tutto l’anno, perciò verifica le tue opzioni con un operatore turistico o il fornitore dell’alloggio.

Edith Falls, Katherine

Dopo una lunga giornata trascorsa ad attraversare la natura selvaggia della Katherine Region, non c’è niente di meglio che rinfrescarsi in una piscina naturale nell’outback, ed Edith Falls è uno dei tanti punti incontaminati balneabili nel Northern Territory. Nuota nella vasca naturale orlata di alberi di malaleuca e pandano o fai una lunga camminata intorno agli affioramenti rocciosi.

Edith Falls, nota come “Leliyn” nella lingua Jawoyn locale, è inoltre un luogo ideale per campeggiare, con tante rigogliose piazzole verdi perfette per trascorrervi la notte. Il principale sito per campeggio è dotato di servizi igienici e acqua potabile, sebbene fuochi e generatori siano vietati. È necessario un permesso per utilizzare la propria canoa e la tariffa deve essere pagata al chiosco in loco, che è inoltre il punto perfetto per godersi un lungo pranzo dopo una nuotata alle cascate – goditi un’ampia selezione di torte salate con carne e sandwich, e non perderti gli hamburger di barramundi e bufalo.

Cutta Cutta Caves Nature Park

Ad appena 30 chilometri a sud di Katherine si incontra il Cutta Cutta Caves Nature Park, un sistema di straordinarie grotte calcaree formatesi milioni di anni fa. Le grotte si trovano a quindici metri sotto la superficie e sono visitabili con dei tour guidati a tariffe abbordabili che ti condurranno attraverso le antiche formazioni. La parola “Cutta Cutta” appartiene alla lingua aborigena locale del popolo Jawoyn e significa ‘molte stelle’, poiché le tribù locali credevano che le grotte fossero il luogo dove le stelle riposavano durante il giorno.

Katherine Hot Springs

Aperte nella stagione secca (ogni anno da aprile a novembre), le Katherine Hot Springs sono piscine naturali di acqua termale sulle rive del Katherine River. Circondate da vegetazione autoctona e aperte ventiquattr’ore al giorno, le Hot Springs sono il luogo perfetto per riscaldarsi. E soprattutto, l’ingresso è gratuito e le sorgenti si trovano a un passo dalla cittadina.

Katherine Museum

Katherine vanta un passato appassionante che rispecchia la turbolenta e imprevedibile storia dello stesso Northern Territory. Non esiste altro luogo dove questa storia sia raccontata meglio che al Katherine Museum.

Scopri come venne realizzata la linea telegrafica via terra, ascolta il racconto sul primo "dottore volante" d’Australia e ammira gli oggetti dell’arte aborigena risalenti a secoli fa. Il museo stesso, che un tempo era un’aerostazione regionale utilizzata durante la II guerra mondiale, ha una storia da raccontare.

I migliori tour

Katherine Outback Experience

Se hai visitato gli straordinari dintorni e ti stai chiededo che cosa fare a Katherine, fermati alla Katherine Outback Experience. Ammira Tom Curtain, l’eroe locale, mentre doma i puledri e allestisce uno spettacolo con i cani da lavoro, prima di intrattenere il pubblico con alcuni successi country australiani.

Se è facile essere tentati dal lusso di alcuni hotel del Northern Territory e dalla bellezza dell’ambiente naturale, la Katherine Outback Experience ti offre uno spaccato della vita reale degli abitanti del territorio che faticano nelle remote fattorie.

Top Didj Cultural Experience

La Top Didj Cultural Experience dipinge un ritratto dello stile di vita dei primi australiani – adorerai la guida Manuel, che animerà l’esperienza con la sua personalità carismatica. Esiste anche una bellissima galleria d’arte aborigena, che espone alcune delle migliori opere dell’Australia e dove puoi realizzare il tuo capolavoro.

Se sei amante dei grandi spazi aperti, puoi imparare ad accendere un fuoco nel tradizionale modo australiano, una competenza inestimabile nel bush. Dopodiché, perfeziona le tue doti di tiratore per scoprire se riesci a colpire il tuo bersaglio (un canguro finto!).

Nitmiluk Tours – Tour in elicottero

L'unica esperienza più stupefacente che osservare il Nitmiluk National Park da vicino è vederlo dall’alto. Con un Nitmiluk Helicopter Tour, puoi ammirare tutti i luoghi d’interesse imperdibili del parco nazionale e cogliere il senso della sua tentacolare maestosità mentre si distende verso l’orizzonte.

Scegli fra un tour di tre, otto o tredici gole che tocca affioramenti rocciosi, natura selvaggia locale e diverse cascate. Sebbene un tour in elicottero possa apparire un’esperienza di lusso, i costi sono abbordabili – soprattutto per un’avventura che ricorderai per sempre.

Nitmiluk Tours - Nabilil Dreaming Katherine Gorge Sunset Dinner Cruise

Un’altra eccellente proposta di Nitmiluk Tours è la Katherine Gorge Sunset Dinner Cruise. Questa crociera di tre ore e mezza racchiude tutta la maestosità di Katherine Gorge durante una cena di tre portate a base di prelibatezze locali preparate al momento sulla nave e accompagnate da un bicchiere omaggio di spumante australiano.

Che sia una crociera romantica con la tua dolce metà, una fuga solitaria nella natura selvaggia australiana o un’occasione per vivere un’esperienza straordinaria con la famiglia, la Katherine Gorge Sunset Dinner Cruise è imperdibile.

Nitmiluk Tours - Noleggio Katherine Gorge Canoe

Se desideri fare un’escursione avventurosa senza guida, noleggia una canoa ed esplora Katherine Gorge da solo. Al momento del noleggio potrai domandare informazioni alla tua esperta guida locale, che ti illustrerà i migliori percorsi canoistici, inclusi un paio di segreti locali, lungo la via d’acqua.

Prima di pianificare un’escursione, tuttavia, assicurati di verificare i livelli del fiume – non sarà possibile praticare il canottaggio nella gola nei periodi delle inondazioni.

In completa autonomia: esplorare i dintorni di Katherine

I tour sono un ottimo modo per rilassarsi e non sprecare energie nell’organizzazione dell’itinerario, ma un’escursione autonoma nel Northern Territory ti permette di dare sfogo all’esploratore che è in te e pianificare il tuo viaggio senza guida. Katherine dista solo 3 ore sia da Darwin che dal Kakadu National Park, il che significa che esistono innumerevoli opzioni di tour self-drive. Fai scorta di benzina, acqua e di tutti i beni di prima necessità e parti per un indimenticabile viaggio su strada. Prenditi tutto il tempo che ti serve!

Mataranka Hot Springs e Bitter Springs: al Northern Territory piace caldo!

Se desideri fare una gita di un giorno partendo da Katherine, l’Elsey National Park – inclusi Mataranka e Bitter Springs – è il posto giusto. Katherine non è molto distante da Mataranka – il tragitto in auto richiede appena un’ora, perciò non è necessario alzarsi prima dell’alba (sebbene l’alba nel territorio sia sempre spettacolare).

Come sempre, informa qualcuno sul tuo itinerario, dotati di una quantità di acqua e benzina maggiore di quella che ritieni effettivamente necessaria e porta degli spuntini – sebbene vi siano dei punti di ristoro lungo la strada per le piscine naturali. Non dimenticare il costume da bagno, ma assicurati di ricontrollare che le sorgenti siano balneabili, poiché è probabile che siano chiuse nei mesi delle inondazioni.

Sia Mataranka che Bitter Springs sono piscine termali naturali con una temperatura costante di 34°C, il che le rende un ottimo luogo per distendersi e rilassare i muscoli dopo una giornata di esplorazioni. All’interno e nei dintorni dell’Elsey National Park sono presenti anche molti sentieri.

Dopo una lunga gioranta dedicata al nuoto e al relax, ritorna a Katherine per soddisfare il tuo appetito (e magari placare la sete con una birra o un bicchiere di vino).

Nature’s Way: Kakadu, Nitmiluk e Litchfield National Park

Nature’s Way” è il nome del percorso circolare (550 km) che tocca alcuni dei più famosi luoghi d’interesse del Top End, fra cui Katherine e Darwin, nonché i parchi nazionali Kakadu, Litchfield e Nitmiluk. Se hai il tempo per compiere una vera esplorazione, Jabiru, Kakadu, Batchelor e ovviamente Darwin sono diverse ed eccellenti opzioni dove pernottare lungo la strada. Ti consigliamo di dedicare almeno una settimana all’itinerario per poterlo apprezzare veramente, fermandoti per diversi giorni a Katherine e nel Kakadu National Park.

Se cominci il percorso circolare da Katherine, dirigiti alla volta del Nitmiluk National Park per godere della bellezza di Katherine Gorge, che puoi esplorare a piedi, in canoa, crociera fluviale o addirittura in elicottero! Quando avrai visto tutto quello che desideravi – e magari avrai anche campeggiato sotto le stelle per una notte o due nel Nitmiluk National Park – dirigiti a nord verso Pine Creek, dove l’eredità della corsa all’oro è ravvisabile nell’architettura urbana.

Prosegui verso nord lungo la Stuart Highway in direzione di Darwin, fermandoti lungo la strada al Litchfield National Park e a Berry Springs. Trascorri una notte (o una settimana!) a Darwin, assaporando la cucina e la cultura, prima di intraprendere un viaggio di tre ore in auto lungo la Arnhem Highway fino al Kakadu National Park, sito patrimonio dell’UNESCO. Sfruttando la cittadina di Jabiru come base, puoi esplorare le circostanti paludi e scoprire la variegata fauna selvatica (incluso il coccodrillo marino), ammirare l’arte rupestre aborigena a Ubirr e Nourlangie o fare un tuffo a Gunlom Falls, Maguk Gorge, Jim Jim Falls o Twin Falls. Ovviamente, se nuoti nel Top End, fai sempre attenzione ai coccodrilli e controlla la segnaletica prima di immergerti, per essere certo che la zona sia balneabile. Ti serviranno almeno tre giorni per rendere giustizia al Kakadu National Park.

Dirigiti lungo la Kakadu Highway attraverso Pine Creek e rientra a Katherine, dove potrai riposare al termine di un’entusiasmante viaggio su strada. Naturalmente, l’aspetto migliore della Nature’s Way è che puoi partire da qualunque punto del circuito e concludere dove hai iniziato. Vivrai l’avventura di tutta una vita!

Da sapere

Quando andare e clima - Katherine – Sebbene Katherine si trovi più all’interno, è ancora considerata parte del Top End. Nel quadro della stagione umida, esiste una forte probabilità di assistere a spettacolari temporali e la zona è soggetta a inondazioni da novembre a marzo. Non esiste niente come vedere i fiumi e i ruscelli di Katherine Gorge in piena (tuttavia ssicurati di nuotare solo se è sicuro farlo). Da marzo a novembre il clima è più fresco e asciutto, quindi il numero dei turisti è più elevato.

Come arrivare – Esistono numerosi voli settimanali per Katherine da Darwin e Alice Springs, sebbene noleggiare un’auto al Darwin International Airport richieda un viaggio di sole tre ore. Guidare è un ottimo modo per raggiungere Katherine, poiché puoi toccare i tanti luoghi d’interesse nella regione circostante. Se sei appassionato di treni, l’interstatale The Ghan attraversa Katherine fra Adelaide e Darwin, fermandosi per alcune ore per permettersti di visitare i punti d’interesse e partecipare a uno o due tour. Esiste anche una serie di opzioni con autobus, fra cui Greyhound Bus e i minibus da Darwin.

Come spostarsi –
La maggior parte dei luoghi d’interesse della regione è accessibile solo in auto o con un tour organizzato.

Lasciapassare e permessi –
In genere devi pagare una tariffa se desideri campeggiare nella regione, perciò prenota con anticipo e pianifica per tempo. Se desideri praticare il canottaggio nel Nitmiluk National Park, assicurati di prenotare con anticipo o di ottenere un permesso se porti la tua canoa. Ti servità un permesso anche per compiere un’escursione notturna all’appartata piscina naturale di Sweetwater a Leliyn (Edith Falls). Se sei diretto al Kakadu National Park, dovrai acquistare il lasciapassare per l’ingresso.

Pianifica con anticipo –
Indossa un abbigliamento adeguato e dotati di abbondante schermo solare. Quando guidi a Katherine e nei dintorni, assicurati di avere con te acqua e cibo in abbondanza, mentre è obbligatorio portare un telefono satellitare o una radio UHF. Infine, che tu sia diretto a nord verso Darwin, a sud verso Alice o alla volta della Katherine Region per esplorarla, è fondamentale che informi qualcuno sulla tua destinazione e su quanto tempo vi trascorrerai.

Sicurezza –
Fai sempre attenzione ai coccodrilli e e agli avvisi locali, soprattutto quando nuoti o vai in barca, oppure quando campeggi vicino all’acqua. Nuota solo nelle aree che sono chiaramente segnalate come sicure per la balneazione. La guida NT Where To Swim (Northern Territory – Dove nuotare) è un un agevole promemoria, sebbene rimandi sempre all’esperienza degli abitanti del posto quando invitano a non immergersi. Nella stagione umida, Katherine Gorge è soggetta a inondazioni, perciò contatta le autorità locali fra novembre e marzo per informarti sulle condizioni del posto quando desideri compiere delle lunghe camminate nel bush.

Destinazione successiva?
Katherine si trova in una posizione ideale per proseguire il viaggio sia a nord (il tragitto da Katherine a Darwin richiede solo tre ore) sia a sud verso Alice Springs. Katherine dista appena tre ore in auto dal Kakadu National Park.

Occasioni e offerte di viaggio