skip to main content

​​Guida di Alice Springs | Northern Territory, Australia

Alice Springs, la capitale non ufficiale del Red Center australiano, offre un alto numero di attività ai visitatori. Da un tuffo nelle piscine d'acqua naturali in pieno deserto sino a uno scenografico volo in mongolfiera con Outback hot air ballooning. Alice Springs offre qualcosa per tutti i gusti, inclusi gli incontri ravvicinati con la fauna australiana.

Le città più importanti dell’Australia tendono a concentrarsi sulla costa, e così molti viaggiatori. Tuttavia, non avventurarsi nell’entroterra significa perdersi un’autentica esperienza australiana ad Alice Springs.

Pertanto, se desideri immergerti nella ricca storia aborigena ed europea dell’Australia o se vuoi saperne di più della cultura moderna dell’outback australiano, una vista ad Alice è imprescindibile.

In breve

  • Si chiama “Red Centre” per una ragione: Alice Springs si trova proprio al centro dell’Australia.
  • Alice Springs vanta il maggior numero di gallerie d’arte pro capite di qualsiasi centro abitato dell’Australia – il che la rende una delle città più artistiche del mondo. Chi vuole Parigi quando hai Alice Springs?
  • Alice Springs è il cuore pulsante dell’intero Red Centre. Di fatto, serve un’area che ha approssimativamente la dimensione della Francia! Per questo motivo, troverai così tanti negozi e ristoranti in città.
  • Secondo i racconti tradizionali (Dreamtime) del popolo Arrernte, la terra circostante Alice Springs venne creata da figure ancestrali, due sorelle, dei giovani in viaggio e animali come wallaroo, bruchi e cani selvatici. Queste narrazioni sono alcune delle prime mai documentate in Australia.

Se desideri ricevere le informazioni migliori su Alice Springs, sei fortunato. Ecco i luoghi imperdibili ad Alice e nei dintorni, nonché alcune escursioni imperdibili per conoscere le attrattive di Alice Springs.

Cinque luoghi imperdibili

Alice Springs Desert Park

Sopravvivere nel deserto semiarido australiano potrebbe sembrare difficile, ma il Desert Park di Alice Springs è semplicemente pieno di vita. Imparerai a conoscere la variegata fauna selvatica indigena e scoprirai quante di queste incredibili creature sopravvivono nell’ambiente desertico. Gli ospiti dovrebbero pianificare la visita in base agli spettacoli e alle attività quotidiani – non vorrai certo perderti gli uccelli che volano in libertà, le presentazioni sulla sopravvivenza degli aborigeni o gli incontri ravvicinati con le simboliche aquile cuneate.

Percorri il sentiero per osservare tre diversi habitat, prima di scoprire la cultura aborigena locale con la presentazione sulla sopravvivenza degli aborigeni. Scopri la discendenza del popolo Arrernte, apprendi le loro antiche tradizioni e il modo in cui svolgono attività come raccogliere l’acqua e procurarsi il cibo – capacità indispensabili nel bush australiano!

Larapinta Trail

Questo è uno dei percorsi trekking australiani più strabilianti, che si dipana lungo le West MacDonnell Ranges per più di 223 chilometri. Presenta sezioni di diversa lunghezza, che permettono camminate più o meno lunghe con possibilità di campeggio notturno, nonché una miriade di passeggiate guidate lungo il Larapinta Trail.

Se ti senti forte e combattivo, perché non partecipare alla Larapinta Trail Run famosa in tutto il mondo? Dimentica le affollate maratone cittadine: questo evento articolato in quattro giorni e quattro fasi ti permetterà di attraversare il vasto entroterra australiano e godere di alcuni dei paesaggi più belli del mondo.

Alice Springs School of the Air Visitor Centre

L’Alice Springs School of the Air Visitor Centre offre uno sguardo su un aspetto di importanza cruciale, sebbene poco conosciuto, della vita nell’outback. La scuola via radio accoglie “la classe più grande del mondo”, coprendo più di 1,3 milioni di chilometri quadrati. Nel centro scarsamente popolato dell’Australia vivono tantissime le famiglie e la scuola radiofonica è un servizio fondamentale che impedisce il divario nell’apprendimento didattico fra entroterra e città.

Scopri le lezioni quotidiane, il modo in cui gli educatori hanno sposato la tecnologia satellitare per migliorare l’esperienza didattica e come gli insegnanti competenti catturino l’interesse dei bambini e facciano sì che obbediscano nonostante le enormi distanze. Forse non esiste niente di più incredibilmente australiano dell’Alice Springs School of the Air.

Alice Springs Telegraph Station Historical Reserve

Le grandi distanze che caratterizzano il Red Centre implicano che le telecomunicazioni sono fondamentali e possono fare la differenza fra la vita e la morte dei residenti locali.

La Telegraph Station di Alice Springs indica il sito del primo insediamento europeo nel Red Centre, dunque è il luogo di nascita di Alice Springs. Occupa un posto di primo piano nella storia australiana e fu fondamentale per gli sforzi bellici della II guerra mondiale. Visita la stazione per conoscere la realtà delle comunicazioni in una delle comunità più isolate del mondo, in un’epoca antecedente l’avvento di Instagram e Facebook.

E se desideri qualcosa di più dinamico, l’Alice Springs Telegraph Station Historical Reserve propone dei tour giornalieri in mountain bike che ti consentono di esplorare alcuni sentieri nei dintorni. Alice Springs vanta alcuni dei migliori sentieri del mondo e ospita ogni anno l’evento sportivo Easter in the Alice Mountain Bike Muster, della durata di tre giorni. In seguito potrai caricare tutte le tue riprese d’azione al Trail Station Wi-Fi Cafe.

Anzac Hill

Pur essendo una delle cittadine più isolate del mondo, Alice ebbe un ruolo cruciale come avamposto della comunicazione durante la II guerra mondiale. Situata proprio al centro di Alice Springs, Anzac Hill offre una veduta panoramica della cittadina ed è una meta assolutamente imperdibile al tramonto. Guarda il sole che scompare sulle MacDonnell Ranges e osserva l’agreste trambusto più sotto.

I migliori tour

Tour guidato al tramonto – The Kangaroo Sanctuary

Non esiste modo migliore per incontrare gli abitanti più famosi dell’Australia che un tour guidato al tramonto al Kangaroo Sanctuary. Partecipa per coccolare e nutrire un cucciolo di canguro e saperne di più sugli sforzi del santuario per accudire i piccoli orfani (classificato al primo posto nella lista di TripAdvisor delle “Cose da fare” ad Alice Springs ).

Alice Springs Reptile Centre

La tappa successiva del tuo tour sugli animali dell’Australia Centrale è l’Alice Springs Reptile Centre. Incontra la variegata fauna selvatica del Northern Territory, come goanne, clamidosauri, diavoli spinosi, una grande varietà di serpenti velenosi e non velenosi – e naturalmente Terry, il coccodrillo marino.

Royal Flying Doctor Service – Struttura turistica

Come la School of the Air, il Royal Flying Doctor Service è una caratteristica della vita nell’outback. Scopri l’importante lavoro che il RFDS svolge nella comunità dell’entroterra interagendo con dimostrazioni e reperti (fra cui un ologramma a grandezza naturale del fondatore John Flynn). Sali a bordo di un’imitazione dell’aeroplano RFDS PC-12 o rilassati sotto un cielo terso con una tazza di caffè in miscela speciale prodotta dai torrefattori locali all’RFDS Cafe.

Pyndan Camel Tracks e Outback Ballooning

Attraversa l’Ilparpa Valley e ammira la vista delle MacDonnell Ranges comodamente seduto sul confortevole dorso di un cammello. Ringrazia il tuo nuovo migliore amico dandogli da mangiare.

Un cammello non è abbastanza alto per te? Allora perché non fare un giro in mongolfiera sull’outback? Spicca il volo prima dell’alba e guarda il sole che sorge sull’aspro paesaggio. Potresti addirittura avvistare uno o due canguri rossi! Concludi la tua esperienza in mongolfiera con un bicchiere di spumante e delle deliziose prelibatezze. Perfetto!

Avventure in quad-bike nell’outback – Tour di un giorno

Hai sorvolato Alice in mongolfiera e attraversato l’entroterra a dorso di cammello, perciò che ne dici di qualcosa di un po’ più dinamico? Il tour in quad-bike di Alice Springs all’Undoolya Cattle Station ti farà battere forte il cuore, offrendoti uno spaccato della vita quotidiana dei veri abitanti del Northern Territory.

RT Tours Australia

Il Northern Territory è una festa per tutti i sensi – compreso il gusto! Con RT Tours vivrai un’avventura culinaria in compagnia dello chef aborigeno Bob Taylor, con cui assaggerai il “bush tucker” e l’autentica cucina aborigena in uno scenario tradizionale. I pasti da tre portate di Bob sono semplicemente deliziosi. Consigliamo il tour con cena Mbantua sotto le stelle al Simpsons Gap – un’esperienza indimenticabile.

In completa autonomia

Che ti fermi ventiquattr’ore o ventiquattro giorni, non ti annoierai mai ad Alice Springs, ma non tralasciare di visitare i suoi meravigliosi dintorni. Se vuoi noleggiare un’auto ed esplorare le aree circostanti, le escursioni alle West MacDonnell Ranges, Uluru e King Canyon sono imprescindibli.

Ovviamente, se desideri visitare Alice in maniera completa, trova una sistemazione per una settimana o due ed esplora tutto quello che la regione può offrire, sfruttando Alice Springs come base. Da Uluru al Larapinta Trail fino alle East MacDonnell Ranges, troverai una miriade di cose da fare e da vedere. Puoi affrontare un viaggio senza guida verso il Finke Gorge National Park, che custodisce la Palm Valley con la sua variegata flora, il Finke River e innumerevoli opportunità di campeggio ed escursioni nel bush. In alternativa, ad appena un’ora in auto da Alice Springs si incontra la Rainbow Valley, un paese delle meraviglie color rosso e ocra gremito di sentieri e fauna selvatica.

Se non hai molto tempo a disposizione, abbiamo evidenziato due delle opzioni più amate.

West MacDonnell Ranges (Simpsons Gap, Standley Chasm, Ellery Creek, Ochre Pits, Ormiston Gorge, Glen Helen).

Alice Springs giace accoccolata ai piedi delle West MacDonnell Ranges, con le dolci colline come sfondo perfetto per la tua nascente carriera di fotografo di viaggio.

Se desideri vivere la magia del deserto all’alba, alzati prima del sorgere del sole e raggiungi Simpsons Gap, dove puoi osservare i colori che si trasformano sulle imponenti montagne nella cangiante luce dell’aurora – e sperare di scorgere il più famoso abitante del Gap, il wallaby delle rocce dai fianchi neri.

Percorri lo Standley Chasm, la cui roccia sembra essere stata spaccata da un gigantesco piccone, prima di proseguire alla volta della Ormiston Gorge dove puoi trovare refrigerio al calore del primo pomeriggio in una delle piscine naturali più belle del mondo.

Nelle vicinanze si trovano anche Ellery Creek e Glen Helen. Noleggiare un’auto è il modo migliore per visitare tutti i luoghi d’interesse secondo la tua tempistica – o meglio ancora, togliti il pensiero e prenota un tour con uno degli esperti operatori turistici locali, come Alice Wanderer Day Tours o Emu Run Experience.

Se hai il tempo, campeggia nelle West MacDonnell Ranges per scoprire delle vere sorprese. Un paio di punti molto apprezzati sono le piazzole di Ormiston Gorge ed Ellery Creek Big Hole. Tuttavia, ricordati sempre di non farti trovare impreparato e porta con te cibo e acqua in abbondanza e dell’abbigliamento termico per le fredde notti del deserto.

Uluru, Kata Tjuta e Kings Canyon

Nessun viaggio nel Red Centre australiano può dirsi completo senza una visita allo straordinario Uluru-Kata Tjuta National Park. “The Rock” è uno spettacolo da ammirare, soprattutto all’alba o al tramonto quando puoi vedere l’arenaria tingersi di un viola vivace che si dissolve in rossi accesi prima di tornare al familiare marrone sabbia. Il periodo migliore per visitare Uluru è da aprile a settembre, quando l’aria è più fresca, i colori prendono vita e piante e animali appaiono in tutto il loro splendore.

Il tragitto da Alice Springs a Uluru richiede circa quattro ore e mezza, perciò ti raccomandiamo di partire da Alice di buon mattino. Inoltre, è consigliabile trascorrere almeno una notte all’Uluru-Kata Tjuta National Park, così da apprezzarne la vera bellezza. Dotati di acqua e tè mattutino in abbondanza prima di partire all’alba delle cinque, guardando il sorgere del sole mentre attraversi il quieto circondario. Troverai moltissimi punti di ristoro e taverne lungo la strada, e di certo non vorrai perderti il Mount Conner Lookout per un pranzo anticipato. Alcuni turisti scambiano Mount Conner per Uluru, ragione per cui gli abitanti del posto lo chiamano “Fool-uru”!

Una volta sazio, riparti per Uluru, consapevole che niente può prepararti alla grandiosità che comincia a sovrastare l’orizzonte. Rimira il suggestivo caleidoscopio di colori cangianti al tramonto.

Assapora una tipica cena australiana all’Ayers Rock Resort, dove ogni pasto è intriso di sapori indigeni. Tutti i piatti sono preparati con ingredienti freschi e deliziosi.

Se non vuoi guidare, puoi approfittare dei tour di un giorno a Uluru – Uluru Tours Australia propone una gita di una giornata da Alice a The Rock e ritorno. Se disponi di più tempo, intraprendi un viaggio su strada più lungo o prenota un tour di più giorni con Mulga’s Adventure Tours, Sandrifter Safaris o The Rock Tours per ammirare i luoghi d’interesse circostanti, andando da Kata Tjuta a Uluru e Kings Canyon.

Da sapere

Quando andare e clima – Il Red Centre australiano è soggetto a condizioni climatiche estreme, con temperature diurne estive e temperature notturne invernali. Le stagioni ideali per godere di giornate calde e notti fresche sono l’autunno (da marzo a maggio) o la primavera (da settembre a novembre). Ovviamente, le condizioni climatiche estreme (estivi e invernali) portano con sé degli eventi metereologici imperdibili. Hai mai visto il deserto coperto da uno spesso strato di gelo simile a neve? Oppure uno spettacolare temporale sopra Uluru?

Come arrivare – L’Aeroporto di Alice Springs (ASP) opera collegamenti quotidiani con diverse capitali australiane, perciò è ben servito qualunque sia la tua origine. Altre opzioni sono le agenzie di autonoleggio e i servizi taxi dall’aeroporto, oltre al servizio navetta da/per la città operato da Alice Wanderer Airport Transfers. Se sei un amante dell’avventura, puoi percorrere in autonomia le spettacolari strade che attraversano l’outback australiano, oppure puoi prendere il vecchio treno interstatale Ghan da Adelaide o Darwin.

Come spostarsi – La maggior parte dei luoghi nei dintorni di Alice Springs è raggiungibile con una breve camminata. In alternativa, perché non noleggiare una bicicletta da Outback Cycling? Per i viaggi fuori città, noleggia un’auto o prenota un tour con una delle fantastiche compagnie turistiche locali.

Lasciapassare e permessi – L’Uluru - Kata Tjuta National Park applica una tariffa d’ingresso di $25 per i maggiori di anni 15. Se viaggi in auto, verifica inoltre con il Central Land Council se ti serve un permesso per la terra degli aborigeni.

Pianifica con anticipo – Se desideri esplorare la regione circostante, prevedi un piano. Dotati di acqua, protezione solare e protezione contro mosche/insetti; fai scorta di benzina extra per il tuo fuoristrada 4x4; studia una mappa dell’area; consulta Secure NT per verificare eventuali situazioni di pericolo (per es., incendi); dotati di un telefono satellitare; assicurati di informare qualcuno circa il tuo itinerario; dotati di indumenti per il caldo e il freddo; e acquista un paio di scarpe da trekking.

Sicurezza – A rischio di sembrare ripetititvi, se sei diretto nelle zone circostanti, assicurati di seguire i consigli riportati sopra. Pianifica con anticipo, informa un amico, porta dei beni di prima necessità e starai bene.

Destinazione successiva – Hai visitato il Red Centre, adesso è tempo di dirigerti a nord per un po’ di divertimento e di avventure tropicali. Perché non esplorare il Kakadu National Park, la Katherine Gorge nel Nitmiluk National Park o l’Arnhem Land? Voli quotidiani collegano Alice Springs a Darwin, dove puoi esplorare il Top End del Northern Territory.