skip to main content

Red Centre Way guida per 1.135 km partendo da Alice Springs per esplorare i vasti e variegati paesaggi del Red Centre. 

Ulteriori informazioni

È la strada alternativa che si percorre per andare da Alice Springs a Uluru. Comprende un percorso circolare interno che include Namatjira e Larapinta Drive, e la sconnessa Mereenie Loop Road, la scorciatoia per Kings Canyon, una strada polverosa e dissestata da non sottovalutare e che è meglio percorrere in fuoristrada. Facendo tappa nelle attrazioni iconiche del continente australiano, da Uluru Kata-Tjuta a Kings Canyon, Alice Springs e alle West MacDonnell Ranges.

Per godersi appieno questo viaggio meraviglioso ci vogliono dai 5 ai 7 giorni (volendo meno), durante i quali si attraversano le dune del deserto rosso, le distese di spinifex e le foreste di mulga, valli lussureggianti e poderose gole. Ecco allora che durante il tragitto, si ha la possibilità di contemplare i giganti rossi dell'outback cambiare colore alle luci del tramonto. Si entra poi in contatto con l'insieme di valori e tradizioni dei nativi, i legittimi proprietari di queste terre, per perdersi quindi tra le vallate nella natura, magnifica e maestosa, non senza stupirsi per il sorprendente numero di piante, uccelli e animali che s'incontrano lungo il cammino. E poi ci si ferma, per concedersi del tempo per ammirare le opere dei nativi esposte nelle rinomate gallerie d'arte di Alice Springs, la capitale dell'arte aborigena.

Prima di rimettersi in viaggio in direzione ovest, verso le gole, i corsi d'acqua e le cave color ocra del MacDonnell National Park. Alta tappa, altra giornata che inizia al meglio con un'immersione nelle piscine di Redbank Gorge vicino a Glen Helen. Si viaggia nel Finke Gorge National Park per avere un'idea dell'antico passato del Red Centre nella lussureggiante Palm Valley. Si cammina lungo i ripidi faraglioni di Kings Canyon, nel Watarrka National Park o si attraversa la fitta foresta di palme, felci e cicadee sul canyon.

La tappa successiva è l'Ayers Rock, il monolito sacro agli aborigeni che si staglia imponente presso l’Uluru-Kata Tjuta National Park. Il più grande “masso” che esista domina il panorama dai suoi 348 metri d'altezza con la sua enorme mole color rosso cangiante e il suo potente magnetismo. Per ammirarlo quando si tinge di mille sfumature, si può prenotare una passeggiata nel deserto su un cammello, oppure sorvolarlo dall'alto in elicottero per avere la visione più ampia della sua magnificenza. In alternativa, ci si può spostare a piedi, e appostarsi in una delle tante piattaforme panoramiche per aspettare che il sole e la luce dipingano sulla sua “pelle”. E intanto osservare la variegata flora e fauna locali. Anche guidando si scorgono scorci panoramici insuperabili sulle distese desertiche sulla Valley of the Winds walk, ma ci si può anche fermare a contemplare gli effetti del sole sopra le 32 teste del Kata Tjuta. A Henbury, inoltre, si può visitare il cratere di un meteorite vecchio di 4.700 anni ed esplorare le falesie della Rainbow Valley prima di tornare ad Alice Springs per riposare e rilassarsi.

Suggested itinerary

Giorno Destinazione Distanza
Giorno 1 Alice Springs to Glen Helen 132km
Giorno 2 Glen Helen to Kings Canyon 234km
Giorno 3 Explore Kings Canyon  
Giorno 4 Kings Canyon to Uluru 300km
Giorno 5 Uluru and Kata Tjuta  
Giorno 6  Uluru to Alice Springs 445km 

Ricerca e prenota

Trova alberghi, tour, attività e manifestazioni nel NT

Unisciti alla conversazione

Resta in contatto

Registrati e ricevi informazioni di viaggio e offerte da Tourism NT